mercoledì 26 febbraio 2014

Questo libro esiste - 10

Essendo un frequentatore di librerie, non posso fare a meno di notare certi titoli che compaiono sugli scaffali...
DISCLAIMER: io ho il massimo rispetto per i libri e per chi li scrive. In questa "rubrica" saltuaria magari non sembrerò tanto rispettoso, ma é solo un modo di scherzare sul variegato universo delle pubblicazioni editoriali italiche, senza voler offendere nessuno.

Dopo una nuova lunga pausa, aggiungo un post al tag "questolibroesiste".
Per chi non avesse familiarità con questa rubrica saltuaria, preciso che la utilizzo per rendere nota l'esistenza di libri che, se qualcuno ne sentisse parlare, potrebbe legittimamente pensare a uno scherzo. Invece esistono davvero...
Abitando a due passi da Roma frequento talvolta alcune librerie capitoline. Onestamente non si distinguono granché dalle altre librerie delle grandi catene con diversa collocazione geografica, se non fosse per la presenza massiccia di volumi sulla storia di Roma, sulla cucina romana, sui personaggi di Roma e ovviamente sulla società calcistica A.S. Roma.
Per raccontare le leggendarie gesta degli eroi giallorossi è stato scritto davvero di tutto, ma non avrei mai pensato di vedere anche...
Ebbene sì, un poema epico per celebrare Totti, ovviamente intitolato Totteide (vedere per credere a questo link). Per la modica somma di dieci euro potete leggere 1800 mirabolanti endecasillabi rimati a partire dall'indimenticabile incipit:

Donate a me la forza d‘un Titano,
l’estro dei vati ed il saper dei dotti,
ch’i’ vo’ narrar del Grande Capitano,
ch’i’ vo’ narrare di Francesco Totti

recensione: non sono romanista, quindi evito di espormi...
consiglio: ... però lo sconsiglio anche ai romanisti. Con dieci euro potete comprare tante altre cose più interessanti.

27 commenti:

  1. Mi sto sentendo male..
    Pubblicherò le filastrocche canto al mio cane a al mio gatto.. ho deciso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno sicuramente più interessanti XD

      Elimina
  2. Totteide?
    Non so se ridere o se piangere.....(!)

    RispondiElimina
  3. Non c'è un limite al peggio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Roma sponda giallorossa è sicuramente così. Te lo posso garantire.

      Elimina
  4. E' divertente notare, dal come lo "infangate", che RISULTA EVIDENTE che non abbiate nemmeno letto il libro.
    Un libro che puo' non piacere, ma che trasuda cultura ad ogni pagina... ah forse e' per questo che....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità, qui si esprimono solo opinioni e peraltro in modo scherzoso come anticipato nella postilla introduttiva del post. Ma nessuno si sogna di ergersi a recensore supremo, si ironizza con leggerezza e basta.

      Elimina
  5. Ma no: meglio riderci su! ...senza "trasudare" troppa serietà :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il post è chiaramente scherzoso, senza alcuna pretesa di emettere giudizi netti.

      Elimina
  6. una recensione negativa DOVREBBE almeno dire il perche' del giudizio insufficiente su di un'opera...
    dire fa schifo, non compratelo, soldi buttati... senza dare una motivazione che cosa dovrebbe rappresentare?
    in rete ho trovato altre recensioni, e Gianni Mura di Repubblica non mi sembra uno sconosciuto...

    http://sport.ilmessaggero.it/asroma/libro_francesco_totti_franco_costantini_roma_calcio_poema_epico_totteide/360169.shtml

    http://www.repubblica.it/sport/2013/12/27/foto/fotoracconto_i_cento_nomi_di_gianni_mura-74616579/1/#27

    http://www.booksblog.it/post/86177/totteide-le-gesta-eroiche-di-francesco-totti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ribadisco: se vedi bene il post (e quelli che lo precedono con lo stesso tag) è chiaro che si scherza, nessuno sta facendo una recensione nel senso stretto del termine. Si ironizza e nulla più.

      Elimina
  7. Meo Deo… forse non lo volevo sapere… O_o

    RispondiElimina
  8. @ Anonimo: che bello io posso gettare PALATE DI LETAME sul quel demente di Dan Brown, di cui ho letto vari romanzi per poterlo INFANGARE con cognizione di causa.
    Ma, se permetti, non butterò via nemmeno un minuto del mio tempo per questo Totteide… e sono mezza romana di origine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo intento di non perdere nemmeno un minuto su un libro che non leggerai mai e' gia' stato ampiamente contraddetto dal tuo operato: hai scritto due "interventi", e necessariamente hai letto tutti i precedenti, pseudo-recensione inclusa... Direi che hai "perso" molto piu' di un minuto...
      In ogni caso, e vale per te come per tutti gli altri protagonisti di questo "chiacchiericcio", un'opera in endecasillabi (cosi' rara oggi) andrebbe soprattutto valutata per la metrica e la qualita' della versificazione, piuttosto che per l'oggetto della narrazione...
      Ho scoperto questo libro quando e' stato presentato a Bologna, all'Universita' (che ha anche patrocinato la presentazione stessa)...Tutti tifosi di Totti anche li'?

      Elimina
  9. Vorrei dire che ora le ho sentite proprio tutte, ma, purtroppo, l'umanità saprà sempre sorprendermi (in peggio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dire "Adesso le ho sentite tutte", è pericoloso ;-)

      Elimina
  10. Grande!!!! Soprattutto perchè a comprarlo saranno i romanisti a prescindere dal contenuto, e faranno pure i fighi. ^_^
    Comunque mi lascio andare anch'io all'ironia....Laziale all'origine. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in effetti difficilmente verrà comprato da tifosi di altre squadre ;-)

      Elimina
  11. Mamma mia... se non sbaglio una volta c'era invece "Tutte le barzellette su Totti"... ma quanti romanisti ci sono...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, molti. Considera che a Roma sono in maggioranza (anche se ci sono pure quelli che tifano Lazio o altre squadre) quindi sicuramente superano il milione.

      Elimina
  12. @ Anonimo: mi hai rotto le palle! Credo di essere abbastanza insignificante da poter essere da te ignorata bellamente, vai a leggerti gli endecasillabi, che ci guadagni in cultura!

    Scusa Ariano ma quando ci vuole ci vuole…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come sia possibile, ma in Italia il calcio suscita un coinvolgimento enorme che si riflette anche in discussioni in cui l'aspetto calcistico è solo marginale.
      Sono sicuro che se parlassimo di qualunque altro argomento con l'anonimo tifoso giallorosso offeso dal mio post , probabilmente ci troveremmo d'accordo su chissà quante cose.

      Elimina
  13. I tifosi di calcio li reputo A RAGIONE tutti degli IDIOTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti idioti: da Pier Paolo Pasolini a Carmelo Bene...
      E' normale comunque che un'elfa non apprezzi l'umanita'... ne' il versificar epico e ironico in endecasillabi...
      O forse l'appuntita orecchia mal sopporta la contaminazione del sacro metro con volgari attivita' popolari?

      Elimina
    2. Lei ha espresso un'opinione, come tu hai espresso la tua. Non coincidono? Si chiama diversità. Ognuno ha una sua mente.
      In questo blog non cerco polemiche e d'altronde nessuno ne ha mai fatte. Se avessi voluto creare polemiche con questo post avrei usato un linguaggio diverso, non mi sembra di aver detto niente di così offensivo. Comunque, se tu lo trovi offensivo e trovi ugualmente offensivi anche i commenti, che ti devo dire: va a dire in giro che questo blog è gestito e commentato in maniera offensiva e superficiale.

      Elimina