mercoledì 23 novembre 2016

Comics - 35



9 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Uhmm... qui gatta ci cova. Writerman sostiene di essersi sognato tutto, però Ariano Geta sostiene a sua volta che Pirandello lo ha davvero schifato.
    Quindi quello che per il personaggio è un sogno per l'autore è la realtà? E viceversa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Un'inversione completa a tutti i livelli. Magari se ci si riflette sopra con attenzione qualche incongruenza logico-spazio-temporale salterà sicuramente fuori, però io e Writerman faremo finta di nulla...
      ;-P

      Elimina
  3. Incongruenze sì incongruenze no, abbiamo trovato una via di fuga e abbiamo ripristinato la normalità!
    (Pluralis maiestatis d'obbligo) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già, viva la normalità in fin dei conti ;-)

      Elimina
  4. Beh Writerman è sempre Writerman, anche se Pirandello non apprezza il suo inventore. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che neppure Writerman apprezza il suo inventore...
      ;-P

      Elimina
  5. Però i lettoli ti apprezzano...

    RispondiElimina