sabato 22 marzo 2014

Post apocalittico

… ma non nel senso di “successivo a un’apocalisse”. Questo è proprio un post (messaggio, articolo, chiamatelo come volete) apocalittico.
“Perché mai?” (non) mi chiederete voi.
Ma perché questo è il post n. 666 da quando ho aperto il blog. Praticamente un antipost.
Qual è il modo giusto per celebrarlo?
L’argomento è talmente vasto da sconsigliare ogni ipotesi di relegarlo in poche righe. Ho letto più volte le pagine bibliche con il racconto delle visioni di San Giovanni, e le reputo straordinariamente suggestive.
Avrei potuto corredare questo post con quadri in cui ricorrono le tematiche dell’Apocalisse biblica, ma per questo argomento produrrò un messaggio apposito nei prossimi giorni.
Avrei anche potuto esporre le principali interpretazioni teologiche del Libro dell’Apocalisse, ma sarebbe stato troppo debordante rispetto alla linea autoriale del blog.
Restando nello specifico, mi chiedo: cosa rappresenta il post n. 666 di un blog? Un traguardo? Un nuovo punto di partenza? Un messaggio uguale a tutti gli altri?
Ecco, in realtà alla fine contano solo i contenuti, non le etichette e i dati statistici.
E adesso mi domando: qualcun altro ha già raggiunto – e celebrato – il suo seicentosessantaseiesimo post?

18 commenti:

  1. Io ho scritto più di 600 post ma non sono arrivata al 666.. probabilmente non ci farò nemmeno caso.. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mi fa un enorme piacere rivederti :-)
      Ovvio che tu non sei "apocalittica". Però potresti sfruttarlo in una delle tue storie... Ce la vedrei Sailor Moon che combatte contro la bestia il cui nome è il numero 666... ;-)

      Elimina
  2. La scelta di passare rapidamente al post 667 non è sbagliata...

    RispondiElimina
  3. Secondo le mie previsioni (o dovrei chiamarle profezie?) il mio post numero 666 coinciderà esattamente con il giorno del Ragnarok...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e ciò, presumo, rende il post ancor più speciale ;-)

      Elimina
  4. Ora i miei posti sono 584 (appena l'ho controllato), e non pensavo di quel numero in modo speciale...
    Comunque auguri per il tuo 666esimo posto!

    RispondiElimina
  5. Io sono arrivato a 480 post più o post meno, credo che quando arriverò a quel numero 666, anche se fingerò di non badarci , un piccolo brivido lo proverò lo stesso.
    Comunque : complimenti per il tuo 666 esimo articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Nei prossimi giorni, dopo aver "risposto" al boomstick award, dedicherò un post alla pittura apocalittica.

      Elimina
  6. Io sono a 521, direi che mi serviranno ancora alcuni mesi per arrivare a questo traguardo. In ogni caso, indipendentemente dal significato che vogliamo associargli è un bel traguardo. Continua così.

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Il 666° post tu lo hai già scavallato da un bel pezzo, vero?

      Elimina
  8. Ma sai che invece io non ci ho mai badato?
    Cmq un mio amico batte tutti: ha una maglietta con scritto "667. The Neighbour of the Beast" :-P

    RispondiElimina
  9. Congratulazioni per il tuo demoniaco 666esimo post! Io sono solo al 524! ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questi ritmi ci arriverai presto ;-)

      Elimina