mercoledì 20 febbraio 2019

Le mie (non così eclatanti) letture nel 2018

Qualche giorno fa Cristina ha pubblicato un post con le sue letture del 2018 nel quale chiedeva alla fine ai suoi followers di raccontare le proprie. Io ho mostrato un po' di ritrosia perché le mie letture sono assai poco ammirevoli in termini di quantità, nonché piuttosto altalenanti in fatto di qualità (passo con estrema disinvoltura da un classico letterario a un romanzo di puro intrattenimento, da una graphic novel con contenuti profondi a un fumettino senza pretese).
Comunque, visto che non si può dire di no a una blogger così garbata come Cristina e considerato che redigo un elenco sempre aggiornato delle mie letture causa partecipazione a vari forum di lettori, ecco a voi i libri / fumetti letti dal qui presente sottoscritto me medesimo nel corso dell'anno solare 2018:

NARRATIVA
Il cacciatore di aquiloni, di Khaled Hosseini
Gli indifferenti, di Alberto Moravia
La sala rossa, di August Strindberg
Stella mattutina, di Ada Negri
Il signorino, di Natsume Soseki
Il sapore della gloria, di Yukio Mishima
La Cacciatora e altri racconti, di Ada Negri

FUMETTI

L'olmo e altri racconti, storie di Ryuichiro Utsumi e disegni di Jiro Taniguchi
Blue (volume 2), di Angela Vianello
Silver spoon (volumi 1-2-3-4), di Hiromu Arakawa
Il cane che guarda le stelle, di Takashi Murakami
La cronaca degli insetti umani, di Osamu Tezuka
I quaderni giapponesi, di Igort
Frankenstein, storia di Sergio Sierra e disegni di Meritxell Ribas
Your name, storia di Makoto Shinkai e disegni di Ranmaru Kotone
Curiosity Shop, storia di Teresa Valero e disegni di Montse Martin
Solanin, di Inio Asano
Le memorie di Emanon, storia di Shinji Kajio e disegni di Kenji Tsuruta
I viaggi di Emanon, storia di Shinji Kajio e disegni di Kenji Tsuruta
Uzumaki / Spirale (volumi 1-2), di Junji Ito
Trashed, di Derf Backderf 
Junji Ito's cat diary: Yon & Mu, di Junji Ito

Come vedete sono un ottocentesco affetto da nippofilia con passioni fumettistiche ugualmente (ma non esclusivamente) indirizzate verso il Sol Levante.
Quali sono state le letture più gradite? Sono stato fortunato, nel 2018 ho pescato solo cose che mi sono piaciute (anche perché ormai mi avventuro sempre meno al di fuori della mia comfort zone. Ho fatto un'eccezione con Khaled Hosseini e devo dire che mi ha colpito positivamente, ho scoperto un nuovo autore da approfondire).
La doppia presenza di Ada Negri fa capire quanto mi piaccia questa donna dimenticata della letteratura nazionale.
E ora, quotando Cristina vi chiedo: avete per caso letto qualcuno dei libri / fumetti elencati? Se sì, vi sono piaciuti?

mercoledì 6 febbraio 2019

Aikawa High School - Volume 3

Fujimori Ayumi e Matsuoka Hiroshi frequentavano la Scuola Superiore Aikawa. Purtroppo hanno perso la vita nel 2007.
Il 6 gennaio 2019 la sorella e il cognato di Hiroshi incontrano casualmente al cimitero le due migliori amiche di Ayumi, che non vedevano da anni.
Per i quattro è un'occasione per rammentare il passato, rievocare i momenti più significativi della loro adolescenza, rivelare alcuni segreti.
Ma anche per capire quanto possano essere vere alcune odiose ipotesi sulla morte di Ayumi e Hiroshi...

Dopo il "potere" nel volume 1 e il "denaro" nel volume 2, stavolta ho cercato di scrivere una storia che avesse come temi centrali il ricordo del tempo trascorso e l'elaborazione di un lutto. La vicenda si sposta quindi tra presente e passato con una serie di flashback.
Come per i precedenti albi, si tratta di una storia autoconclusiva. Il prezzo è sempre il minimo imposto da amazon, con opzione di lettura gratuita per chi ha il servizio Kindle Unlimited.
Se volete dare un occhiata alle prime pagine, basta cliccare qui ;-)