giovedì 31 gennaio 2019

Consigli per una migliore lettura dei fumetti digitali

I fumetti in formato digitale, a differenza di quelli cartacei, possono essere letti con diverse tipologie di visualizzazione. Ovviamente molto dipende dal formato in cui sono stati pubblicati (e questo dipende dall'editore) e dall'apparato che si utilizza per leggerli (in questo caso il lettore può scegliere autonomamente).
La lettura tramite pc è quella che offre la visualizzazione migliore delle pagine, con l'evidente scompenso di una maggiore scomodità d'uso.
Tramite tablet e smartphone c'è sicuramente più gusto, specialmente se si tratta di fumetti in formati che permettono di zoomare liberamente le dimensioni della pagina digitale (ad esempio i formati .cbr o .cbz ).
Per quanto riguarda quelli pubblicati dal sottoscritto su amazon, in fase di editing applico una suddivisione in vignette o sezione di vignette per permettere una migliore lettura. Ovvero: la visualizzazione standard è quella della pagina intera, tuttavia con un doppio clic sull'apposito pulsante del kindle (o un doppio colpetto rapido del dito se utilizzate un tablet) viene zoomata la singola vignetta o il singolo particolare che io ho selezionato. É un lavoro che mi fa perdere un po' di tempo quando predispongo l'albo per la pubblicazione, però mi sembra giusto offrire al lettore delle opzioni per una lettura più confortevole.
Voi leggete fumetti digitali? Che apparati usate?

venerdì 11 gennaio 2019

Insomma, si riparte

In effetti il blog era già ripartito. A fare gli onori di casa sono state Yumi e Nana, due ragazze diversamente belle che saranno le vere padrone del blog nel corso del 2019.
Però la voce del blogger non scomparirà, ogni tanto mi farò vivo ;-)
I miei obiettivi per il nuovo anno sono - almeno per ora - interamente fumettistici. Non voglio dire che non mi cimenterò più con la scrittura, quella porta rimane sempre aperta. Però al momento attuale sono troppo preso dalla smania di sviscerare tutte le potenzialità del software CoMipo!
Nel dettaglio, conto di far uscire entro la fine di febbraio il terzo volume di Aikawa High School, per poi iniziare la stesura del quarto (per quest'ultimo i tempi saranno forse più lunghi, ho programmato cinque mesi di lavoro anziché due/tre come per i precedenti volumi).
Naturalmente non mancheranno post relativi ad argomenti tipici del blog, né tanto meno i soliti cazzeggiamenti sfoggi di caustico umorismo.
Restate sintonizzati ;-)