martedì 3 maggio 2016

Post poco serio

Ogni tanto mi capita di redigere dei post che assomigliano piuttosto a dei cazzeggi. In effetti una definizione del genere è applicabile al mio blog nel suo complesso, comunque vi sono dei post abbastanza specifici contrassegnati dal tag divertissment.
Quello che propongo oggi è più cazzeggioso del solito. Si tratta di ridefinire alcune parole della lingua italiana dandogli un nuovo significato - scherzoso, beninteso - che si basi sul loro contenuto ortografico.
Io ne propongo alcune, ma invito tutti a partecipare coniando nuove improbabili definizioni per lemmi italiani che si prestano al gioco.
Ad esempio:

arcangelo (sostantivo): creatura celeste che accompagnava il viaggio dell'arca di Noé
barcamenarsi (verbo): detto di persone che si picchiano mentre si trovano a bordo di un'imbarcazione
bidonare (verbo): donare due volte
cartomante (aggettivo): che rifiuta gli ebook perché amante dei tradizionali libri cartacei
disputare (verbo): parlare sputacchiando
esorcizzare (verbo): causare la proliferazione di ratti e topi
furente (aggettivo): che è stato messo in affitto (italianizzazione dell'espressione inglese for rent)
golfo (sostantivo): sport consistente nel far terminare una pallina in una buca nel terreno colpendola con una mazza (italianizzazione dell'inglese golf)
infinocchiare (verbo): insaporire una pietanza con abbondanti dosi di semi di finocchio
latteria (sostantivo): fabbrica specializzata nella produzione di barattoli di latta
prescindere (verbo): scindere preventivamente  
semiotica (sostantivo): branca della scienza botanica incentrata sullo studio dei semi
stupefatto (aggettivo): in preda ai tipici sintomi derivanti dall'abuso di sostanze stupefacenti
tettonico (aggettivo): che ha a che fare col seno delle donne

Volete rendervi ridic... ehm, cimentarvi anche voi?

36 commenti:

  1. :D :D :D
    Rilancio con:

    Caricare: modo alternativo di salutare gli ospiti durante un occasione speciale.

    Rompere: nuovo innesto dell'albero di pere importato dalle popolazioni rom del Mar Egeo.

    Sudare: sollecitazione in uso presso alcune parrocchie dell'entroterra siculo.

    Menopausa: segno aritmetico che indica il calcolo di una sottrazione difficile che va meditata.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una sottrazione che oltre a essere meditata provoca sbalzi d'umore a chi la esegue :-D

      Elimina
    2. Io non ho capito caricare ?_?

      Elimina
    3. Immagino vada inteso come "cari" e "care".

      Elimina
    4. Non ci avevo pensato. E non avevo notato "un occasione" senza apostrofo è_é
      :-P

      Elimina
    5. Io avevo notato anche quello :P

      Elimina
    6. Eheh, sottigliezze!
      Un refusino, dai! :P

      Elimina
  2. Oddio, questo è un esempio di post da "facepalm".. muhahahahah!

    In verità qualche volta è capitato che la mia corrispondente giapponese (che se la cavicchia con l'italiano), mi chiedesse appunto il significato di parole che sembravano composte ma che in realtà avevano tutt'altro significato.
    Al momento non me ne vengono in mente ma mi ha fatto spesso sorridere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se te ne viene in mente qualcuna, tu almeno hai la scusa pronta "Non l'ho pensata io, sto solo ripetendo ciò che ha detto la mia corrispondente giapponese"
      ;-P

      Elimina
  3. Molto divertenti alcuni esempi! Mi ricorda un po' gli esperimenti con l'Inglese da paura di Frezza e Isidori.

    Provo con questa, va':
    Allucinato: detto di qualcuno appeso per gli alluci.

    P.S. Il trasbordo di Falka è andato a buon fine. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, goditi le tavole di Zanotto :-)

      Elimina
    2. Il mio dizionario aggiunge che "allucinato" è detto anche "di chi nasce per parto podale".

      Elimina
  4. cartomante (aggettivo): che rifiuta gli ebook perché amante dei tradizionali libri cartacei
    è epica! XD Bella l'idea per il post, altroché :D
    In questo momento non ragiono, ci penso e caso mai ripasso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi, fa come se fossi a casa tua ;-)

      Elimina
  5. ahahahahahahahahahh bellisssssssimo! Il post e i nuovi significati che avete trovato alle parole.
    Una bella risata ogni tanto ci vuole :))
    Ci devo pensare però.... :))

    RispondiElimina
  6. Pensato... ahhahhahaa
    Destrorso: orso di esgtrema destra
    Sinistroso: orso di estrema sinistra
    wow! Che fantasia! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sapevo che gli orsi erano democristiani...
      XD

      Elimina
  7. Off topic: Ariano sul mio blog, please, sorpresina.

    RispondiElimina
  8. Off topic: Ariano sul mio blog, please, sorpresina.

    RispondiElimina
  9. Ahahah!!! Bellissimo, anche a me piace giocare con le parole. Al momento mi viene in mente poco:

    - albicocca = una bambina albina molto vezzeggiata
    - paparazzo = un papa particolarmente veloce
    - orchidea = una divinità al femminile venerata dagli orchi
    - obliterare = verbo per "dimenticare qualcosa, blaterando" (fusione di oblio + blaterare).

    RispondiElimina
  10. Toc... Toc... È permesso?
    Posso giocare anch'io? :-)

    Circostanza: spettacolo itinerante di intrattenimento con animali.

    Armadillo: attrezzo bellico ad attivazione vocale.

    Pastore: lauto banchetto riservato al sovrano.

    Acquedotto: Esperto della meccanica dei fluidi.

    Telecinesi: canale televisivo della Repubblica Popolare Cinese.

    Tortellino: negozio specializzato nella vendita di dolci confezionati in morbidi panni di stoffa.

    Forchetta: piccolo patibolo usato per impiccare i nani.

    Radiatore: speaker radiofonico.

    Pompelmo: copricapo gonfiabile.

    Pipistrello: contenitore specifico per la raccolta delle urine.

    Parcella: condizione psicologica in cui un individuo si sente rinchiuso in un luogo di detenzione immaginaria.

    Sardina: piccola abitante di Cagliari.

    Malevolo: tratta aerea soggetta a turbolenze e cattive condizioni meteorologiche.

    Prestazione: spiazzale antistante la fermata dei treni, spesso adibito a parcheggio abusivo.

    È stato spassosissimo! Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuta e grazie per il divertentissimo contributo :-D

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. C'è potenziale per tante simpatiche definizioni sessiste e razziste. Mi raccomando: filtra bene!

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Quasi quasi...
      Armadio: potente arma di divinità sconosciute creata per destabilizzare le donne al punto da urlare "non ho niente da mettermi".

      Elimina
  14. Sei un dannato genio. Non aggiungo altro. :D

    RispondiElimina