lunedì 9 novembre 2015

Riorganizzazione degli ebook in vendita

É inevitabile che alcuni ebook suscitino meno interesse di altri.
É ammissibile che capiti proprio per quelli che, dal punto di vista di chi li ha scritti, erano stati maggiormente elaborati.
É persino possibile che siano quelli più impegnativi per le tematiche trattate.
Però l'ammissibile e il possibile non sono automaticamente accettabili, quindi ho ritenuto opportuno ritirare dalla vetrina amazon e dalla pagina dei downloads gratuiti alcuni scritti che hanno ricevuto un riscontro davvero troppo minimo (è un'espressione grammaticalmente errata, lo so, ma esprime meglio il senso).
In questo periodo non mi sento ispirato a scrivere, quindi coglierò l'occasione per revisionare gli ebook evidentemente necessitanti di ulteriori riscritture.
... Sì, d'accordo, è un post pressoché inutile, però l'ho scritto per correttezza nei confronti di chi magari aveva messo nel mirino proprio uno di quegli ebook e adesso non lo troverà più disponibile e si chiederà che fine ha fatto.
Scribacchino sì, dilettante ovviamente, ma almeno maleducato non voglio esserlo ;-)

15 commenti:

  1. Hai fatto bene, e poi è bello leggere i Work in Progress sui blog degli autori :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo caso è più work in regress ;-P

      Elimina
  2. Mmmm, il mio preferito lo hai lasciato, bene, poi mi sono appena comprato Shakespeare noir e racconti veneti sognati (essendo Genovese con origini di Pordenone ci sta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massi, spero di non deluderti :-)

      Elimina
    2. No no, ho già letto e recensito quello su 3A investigazioni e mi è piaciuto, figurati, a me il tuo stile piace.

      Elimina
  3. L'autore è sempre il padrone delle proprie storie, quindi è ne tuo diritto farne ciò che vuoi.

    RispondiElimina
  4. Sei persona corretta, Ariano.
    Comunque do ragione a Juan Segundo.
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Quali ebook hai tolto da Amazon?

    Come sai, ho finito di leggere "Nazioni immaginarie" e approfitto pure qua per rinnovarti i miei complimenti e ribadire che hai scritto due pregevoli storie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho tolto "Un sabato diverso", "Disagi" e "Gioco letterario".
      L'ho appena letta la recenzione, grazie :-) Sono felicissimo che ti sia piaciuto :-D

      Elimina
  6. Tanto il mio primo sarà comunque "Nazioni immaginarie". E' cominciato il mio conto alla rovescia per l'acquisto dell'e-reader...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, il mio ebook è impaziente di essere letto da te ;-)

      Elimina