venerdì 27 maggio 2016

Segnalazione - 31 dicembre di Marina Guarneri

Il romanzo di esordio di Marina Guarneri è uno di quei libri che non possono essere classificati come appartenenti a un genere preciso. L'elemento fantascientifico dal quale ha inizio la narrazione crea una trama con forti contenuti sentimentali ed emotivi, più che tecnologici. Non aspettatevi pertanto una vicenda tipo 'Matrix' o 'Atto di forza', qui sono in scena solo fragilissimi esseri umani le cui vite si intersecano nel bene e nel male. Ma non crediate neppure, procedendo nella lettura, che l'elemento fantascientifico rimanga un puro espediente per raccontare una storia: prima o poi giocherà il suo ruolo...
Come già la sinossi redatta dall'autrice lascia immaginare, l'intreccio che si svolge tra i personaggi del racconto appartiene a una forma di realtà virtuale. Tuttavia questa virtualità è presto dimenticata - oltre che dalla stessa protagonista che ricorre ai servizi della Nuovi Orizzonti della Mente - anche dal lettore: la vicenda si dipana sin troppo vividamente per potersi definire illusoria, come d'altronde anche la protagonista ha modo di rendersi conto, e la narrazione regge il passo splendidamente. La prosa è scorrevole ma non banale, l'autrice cura con particolare attenzione l'introspezione psicologica della voce narrante - Sara alias Dhea - e fa scorrere la trama senza fretta, dando il giusto tempo a emozioni, rivelazioni e reazioni dei personaggi di svilupparsi e compiersi sino al momento finale.
Consigliato a chi ama esplorare l'animo umano e le sue mille illusioni / contraddizioni. Al momento è in vendita  su amazon.

14 commenti:

  1. Mi collego e ta-tan, nel mio blogroll in cima ci sei tu, con il mio nome!
    CHE SORPRESA!
    Ancora di più sapere che la mia storia ti è piaciuta (non pensavo davvero, dunque la mia sorpresa è doppia e io sono doppiamente contenta!)
    Che dire, grazie mille! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cosa? Grazie a te per averlo scritto :-)

      Elimina
  2. Brava Marina e bravo ARiano.
    In lista dei desideri..... :)

    RispondiElimina
  3. Grazie @Max
    Grazie @Patricia
    :)

    RispondiElimina
  4. Lo sto leggendo anch'io, concordo in pieno con Ariano. L'iniziativa di Andrea Cabassi mi ha fatto scoprire diversi libri interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Roberto. Questa è una sorpresona! :D

      Elimina
  5. Una bella recensione Ariano, avendolo letto concordo con tutto.

    RispondiElimina
  6. Sembra interessante, la tua recensione mi incuriosisce...

    RispondiElimina
  7. Me l'ero perso! Aggiorno subito la lista! ;-)

    RispondiElimina