venerdì 29 novembre 2013

Quattro caffé dall'atmosfera retrò

Tra i piccoli piaceri che allietano la vita quotidiana c'è sicuramente la degustazione di un tè o di un caffé (nel mio caso purtroppo rigorosamente decaffeinato) in uno dei tanti bar presenti in ogni angolo del nostro paese.
La scelta del bar in cui consumare il rito della pausa è legato ai gusti individuali, ovvio, e nel mio caso tendo a prediligere locali con un'atmosfera retrò.
Quattro mi sono rimasti particolarmente impressi, e mi permetto di consigliarli a chiunque avesse la mia stessa vocazione per l'antico (precisazione: non ho ricevuto una lira per scrivere questo post, e la pubblicità che sto facendo è totalmente gratuita). Chiedo scusa in anticipo per la pessima qualità delle foto, ma sono state scattate con il cellulare o scansionate da vecchie fotografie cartacee.

CAFFE' SAN CARLO A TORINO
Non necessita di alcuna presentazione. É uno dei caffè storici più celebri d'Italia e purtroppo non è esattamente dietro l'angolo, almeno dal mio punto di vista geografico.
Effettivamente merita la sua fama. L'unico consiglio che mi permetto di dare è di limitarsi davvero a un semplice caffé. Se ci si lascia prendere dall'entusiasmo, c'è la seria possibilità che una colazione venga a costare più o meno quanto un pranzo...

CAFFE' TETTUCCIO A MONTECATINI
Altro locale storico come le omonime terme, ha lo svantaggio... di stare dentro le terme.
Ergo: o pagate il biglietto per entrare nel complesso, oppure attendete una serata con ingresso gratuito, oppure vi fate prescrivere dal vostro medico una terapia per le cure renali e pagate quella...
Però è davvero un locale elegante, e straordinariamente liberty. Per mia fortuna ho la possibilità di andarci almeno due o tre volte all'anno.

CAFFE' POLIZIANO A MONTEPULCIANO
Ecco, anche qui mi capita di poterci andare con una maggiore frequenza. Non è molto appariscente, ma ha davvero l'atmosfera. E poi c'è la possibilità di gustare la propria consumazione ammirando la veduta sui colli della campagna senese, uno dei luoghi più belli della Toscana e non solo.
Ovviamente il prodotto locale per eccellenza è il vino, ma garantisco che pure il caffé lo sanno far bene.

CAFFE' SCHENARDI A VITERBO
Questo è in assoluto il caffé che riesco a frequentare con maggiore continuità, complice la vicinanza alla mia città.
Viterbo ha il pregio di essere un capoluogo con la semplicità del paese di provincia, e il suo centro storico, pur notevole, mantiene l'aria rassicurante di un luogo famigliare.
Schenardi non fa eccezione, e anche se potrebbe competere con altri caffé storici non provoca alcuna soggezione agli avventori di passaggio.
Se vi capitasse di visitare la Città dei Papi, includetelo dell'itinerario.

16 commenti:

  1. Non credo di essere mai stata in posti così eleganti in tutta la mia vita! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, vuoi farmi credere che in una città storica come Bari non ci sono locali del genere? Sono sicuro che se solo tu volessi ne avresti la possibilità ;-)

      Elimina
  2. Non ne conosco neanche uno... ma l'atmosfera parla da sola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono anche a Milano, che per te è molto più a portata di mano di quanto non sia per me ;-)

      Elimina
  3. Aggiungerei....il Caffè dell' Orologio a Mestre,il Gambrinus a Napoli e il Pedrocchi a Padova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non li ho inseriti perché, ahime, non ho avuto modo di andarci (e pensare che soprattutto i primi due avrei potuto, visto che sono transitato in veneto in tantissime occasioni). Ma li ho nel mirino e prima o poi ci capiterò.

      Elimina
  4. Tutti posti molto belli, però il San Carlo è davvero caro ( gli altri non li conosco)... A Torino il centro è pieno di bar e locali, purtroppo non mi vengono in mente posti troppo convenienti, ma se torni prova Al Bicerin ( specialità di Torino) oppure un gelato di Talmone in piazza Carlo felice, caro ma ottimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che a Torino i bei caffé non mancano, se mai ci ricapiterò sicuramente visiterò quelli che mi hai consigliato.

      Elimina
  5. Il primo e l'ultimo li conosco. Il primo perché Torino è vicino e quando mi capita di andarci passo sempre da quelle parti (ma non sono mai entrato: ho alcuni baretti a cui sono molto affezionato!). L'ultimo perché a Viterbo ci sono stato per un anno molto tempo fa e sicuramente ci devo essere entrato perché frequentavo il centro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi ricapitasse di passare a Torino - o te a Viterbo - ci vediamo in uno di questi locali e beviamo un caffé insieme ;-)

      Elimina
  6. Il caffè san Carlo... ♥♥♥ cavolo che bello.... quanti ricordi mi hai scatenato.....

    RispondiElimina
  7. Anche a me piace l'atmosfera retrò, vorrei prendere un caffè in un posto elegante come questi... e la mia voglia di visitare Viterbo diventa sempre grande...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti capitasse l'occasione fammelo sapere :-)

      Elimina
  8. Anche a me piacciono molto i locali così ^_^
    A Torino sono molti i Caffé e pasticcerie dal look antico, che ti catapultano in un'altra epoca. Ce ne è anche uno famosissimo a Trieste, dove sono stata, MI PARE il Caffé degli Specchi.

    Sono stata in tutte le città da te nominate ma non mi sono mai soffermata in nessun bar storico: però scopro che vivi vicino a Viterbo (graziosissima), ci sono stata un paio di volte, l'ultima 3 anni fa in un B&B per poi andare al Parco dei Mostri di Bomarzo! La casa storta mi piace da impazzire!! Entra, esci, entra, esci, ti rimbambisce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Tuscia è piena di luoghi particolari. Ha un'aria un po' decrepita, ma nasconde piccoli tesori.

      Elimina