giovedì 20 dicembre 2018

Ultimo post del 2018

Natale è alle porte e l'anno sta per finire (per continuare coi luoghi comuni potrei pure aggiungere "le stagioni non sono più quelle di una volta" ma ve lo risparmio, anche se in effetti ve l'ho appena rifilato).
Insomma, come concludere degnamente l'anno blogghistico 2018?
Il bilancio numerico è negativo: calo vertiginoso dei post pubblicati, calo delle visite, calo degli ebook venduti... Sono in linea con le tendenze dell'economia nazionale, purtroppo.
Sul piano umano è stato invece un anno positivo, contrassegnato dal consolidamento dei buoni rapporti con tanti colleghi bloggers.
Inoltre il 2018 resterà negli annali del blog in quanto segna l'anno di "nascita" di Inagheshi ;-)
I programmi per il 2019 li ho già palesati, cosa altro posso aggiungere?
... Soltanto che, per quanto mi riguarda, sarebbe già un bel traguardo ritrovarmi qui fra dodici mesi senza alcuna variazione nella mia vita. Potervi dire che, al di fuori del blog, ho ancora un lavoro, una famiglia, tutte le persone care in salute, nessun problema finanziario.
É banale, lo so, ma giunti alla mia età l'unico sogno per il futuro è che non sia troppo diverso dal presente (purché nel presente di riferimento le cose vadano sostanzialmente bene, ovvio ;-)
Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a rendere vivo questo blog coi loro commenti, contributi, messaggi e suggerimenti.
Ci vediamo l'anno prossimo... tosti e determinati come sempre :-D

38 commenti:

  1. Io ho appena scoperto questo blog, spero di rileggerti ancora presto :) Intanto buone feste!

    RispondiElimina
  2. Anche alla mia età si spera che almeno resti tutto più o meno uguale perchè il peggio è sempre dietro l'angolo (uno schiaffo di positività).. ^^

    Ci vediamo l'anno prossimo (o magari prima in qualche commento.. chissà...)!
    Tantissimi auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie:-)
      P.S.: dai, tu sei ancora giovane, il vecchiaccio sono io ;-)

      Elimina
  3. Non è affatto banale il sogno che tutto il mondo extra-blog possa rimanere tale e quale (sarebbe sempre meglio migliorare, ma "tale e quale" è già abbastanza). Grazie a te per averci tenuto compagnia nel corso dei 12 mesi.... sono solo un po' stupito dal vederti scrivere "Natale" con la N maiuscola, ma forse è solo perché è la prima parola del post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te :-)
      Riguardo il natale maiuscolo, sì, in effetti è come hai pensato tu ;-)

      Elimina
  4. All'anno prossimo, caro Ariano, se non ci rileggiamo prima sul mio blog (spero di sì). E, mi voglio allargare, tante buone cose anche a Inagheshi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come blogger sono entrato in fase festività, ma come "commentatore" sono sempre attivo.
      Tanti ringraziamenti anche da Inagheshi :-D

      Elimina
  5. All'anno prossimo allora, _Ariano!
    E...buon Natale anche se vuoi essere il grinch ahhahahhhah

    Ps vecchio tu????? ma va!!!!! Che devo dire io? ahahahahahahh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che c'entra? Tu, a differenza mia, sei giovane dentro!
      Grazie e auguri anche a te e famiglia :-)

      Elimina
    2. ahahahahhahh aspetto che vado a cercare dentro al rottame ahahahh

      Elimina
  6. Buon Natale amico mio a te e a tutta la tua famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nick,tanti auguri a te e ai tuoi cari :-)

      Elimina
  7. Buon Natale!
    Ti aspetto per il 2019!

    RispondiElimina
  8. Mi piace il tuo augurio finale e lo faccio mio e lo contraccambio di tutto cuore. Sempre tosti e determinati e magari con qualche piccolo grande sogno realizzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, magari, sarebbe bello. Vedremo cosa ci porterà l'anno nuovo...

      Elimina
  9. Anch'io spero solo che le cose non cambino, anche se mi piacerebbe avere un po' di tempo in più per me. Però la nascita di Inagheshi non è niente male! Buone feste caro Ariano.

    RispondiElimina
  10. Mi sembra che riuscire a mantenere la serenità nella vita familiare e lavorativa sia già un successo, come dici. Per quanto riguarda i nostri spazi sul blog, penso che dobbiamo goderceli senza farcene fagocitare o sentirci in colpa se non pubblichiamo (in effetti mio marito si riferisce al mio blog come al mio "blob"). Ti rinnovo qui i miei auguri per il 2019 e sappi che il tuo blog sarà sempre tra i miei preferiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, ricambio gli auguri e la stima blogghesca :-)

      Elimina
  11. Kundera diceva che l'uomo non riesce a essere felice perché la felicità è desiderio di ripetizione. Aggiungo io che le cose belle capitano infatti una sola volta, è proprio della loro natura, e sono belle proprio per questo: per la loro unicità.
    Ciao Ariano/Inagheshi, ci rivediamo qui nel 2019! 😉

    RispondiElimina
  12. Appena in tempo per augurarti un Natale sereno a te e alla tua famiglia!

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Hai ragione... capisco bene il tuo sogno per il futuro...
    Comunque ti faccio i miei sinceri auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  15. Ariano io voglio ringraziarti perché come altre persone non mi hai abbandonata nonostante la latitanza e ti auguro di essere sereno sempre e di portare avanti, con i giusti tempi e la giusta calma, tutti i progetti che hai dentro. Non è mai tardi! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò del mio meglio, che purtroppo non è granché causa limiti individuali ;-)
      Buon anno Alessia!

      Elimina
  16. Bel post, concreto e realista. Auguri belli per l'anno che verrà.
    sinforosa

    RispondiElimina
  17. Arrivo tardi per gli auguri di Natale ma in tempo per quelli di buon anno. E allora buon anno, Ariano, quello che abbiamo è effettivamente già tanto, importante è prendersene cura. :)

    RispondiElimina