lunedì 11 marzo 2019

Yumi & Nana - Weekend in un onsen (2)


16 commenti:

  1. Mi tocca attendere ancora! Dannato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora non è previsto fanservice. Se però dovesse arrivare una petizione di richiesta firmata da almeno mille richiedenti, chissà, forse...
      ;-P

      Elimina
    2. Ahahahah! Dai, io la firmo... xD

      Elimina
    3. Ok, bastano altre 998 richieste e procedo :-D

      Elimina
    4. Anch'io ovviamente la firmo :D

      Elimina
    5. Bene, ora ne mancano solo 997 XD

      Elimina
    6. 996.
      Carina davvero questa... anche per gli sfondi che variano secondo l'umore della vignetta (magari lo avevi fatto anche nelle strisce passate, ma non mi era saltato all'occhio). Trovo solo abbastanza inquietanti quelle bocche che nelle esclamazioni si prolungano più in basso del contorno del viso. Fa tanto Alien. Usa così nei manga?

      Elimina
    7. Quelle sono le espressioni emotive, che nei manga umoristici (o comunque non seri) non sono mai realistiche ma sono sempre esagerate e grottesche per rendere l'effetto più comico. Anche l'uso di sfondi surreali che si adattano allo stato d'animo è un tipico cliché dei manga più leggeri e umoristici.

      Elimina
  2. Proprio simpatiche le due fanciulle. :) Ora però so che cos'è un onsen. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro avrebbero preferito essere belle più che simpatiche :-D
      Però capiscono anche che riscuotere approvazione per il solo aspetto esteriore è una grossa limitazione.

      Elimina
  3. Alé, viva Nanako! :)
    (ribadisco ancora una volta che, al di là delle battute riuscite, la cosa più bella sono le espressioni delle due ragazze che valgono più delle loro parole)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uso delle espressioni è un cliché fondamentale nei manga umoristici.

      Elimina
  4. Sono troppo simpatiche queste due ragazze, belle dentro...😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bellezza interiore è sempre la più difficile da scorgere :D

      Elimina
  5. Ma queste ragazze sono così disperate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono "esagerate", come spesso capita in quei manga non realistici (tipo "Grand Blue Dreaming" per capirci).

      Elimina