lunedì 15 febbraio 2021

Yumi & Nana - Le origini (6)


 

40 commenti:

  1. Non ho ancora capito se è ingenua o proprio rinc... Ahahahah!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna delle due, era solo troppo sicura di se: mai e poi mai avrebbe immaginato che gli altri la considerassero brutta.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

  3. La prima batosta non si scorda mai... Certo che pensavo che poteva nascere tra loro una rivalità al ribasso ossia volta a vedere chi tra le due poteva vantarsi di essere per gli altri più brutta. Ma non è successo ed ora nel presente entrambe hanno una storia, ma in queste origini tante saranno ancora immagino le loro vicisitudini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà il flashback non è ancora concluso, quindi si capirà meglio nelle prossime due vignette l'origine della loro amicizia.
      Le loro vicissitudini nei mesi successivi, quando ancora andavano a scuola, le ho già in parte raccontate nei post del 2019, che in effetti sono stati il loro inizio. Poi nel 2020 sono passato alla loro maggiore età e alle varie avventure/sventure dei primi anni dopo le scuole superiori. Ma può darsi che ci saranno altri flashback degli anni liceali ;-)

      Elimina
  4. Ops! Ecco arrivato il triste momento della consapevolezza...

    RispondiElimina
  5. 1) negazione o rifiuto
    2) rabbia
    3) contrattazione o patteggiamento
    4) depressione
    5) accettazione

    In che fase siamo esattamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi ancora alla fase 3.
      Poi arriveremo alla 4.
      La 5 mi sa che non la raggiungerà mai pienamente ;-)

      Elimina
  6. Yumi funziona proprio a scoppio ritardato. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che "a scoppio ritardato", funziona a "prolungata incredulità causa eccessiva autostima" :-D

      Elimina
  7. Ho conosciuto solo oggi yumi e nana, ho sfogliato a ritroso le "avventure" delle ragazze, spunti di riflessione raccontati in modo divertente
    Buongiorno Ariano buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono felice che Yumi e Nana ti siano piaciute :-)

      Elimina
  8. Poverine....se penso che tanti studenti e studentesse ci passano davvero sotto tutti i giorni della loro adolescenza....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è proprio come dici tu... Ai miei tempi era così, spero sempre che i ragazzi di oggi siano meno "crudeli" di quelli con cui ho avuto a che fare io...

      Elimina
  9. Grande manifestazione di amicizia con rinculo: consolo l’amica e mi torna in faccia un pugno. 😄😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, ma la povera Nana non ha nessuna colpa in tutto ciò, Yumi ha fatto tutto da sola (anche lei in buona fede però, sorretta solo da eccessivo ottimismo e autostima).

      Elimina
  10. La verità fa male!

    Però la gente che le circonda è veramente orrenda.
    Quelle poverette alla fine non hanno poi così tante colpe per come sono diventate. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo, non sono neppure diventate così malaccio, no?
      ;-P

      Elimina
  11. Ahaha! Certo, è un po' torda... però altruista XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel periodo ancora lo era. Col tempo (e con le brutte esperienze in questione) è diventata più scontrosa ;-)

      Elimina
  12. Povera Yumi, acquisite la consapevolezza può essere molto doloroso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è proprio così... Accettare i propri limiti è difficilissimo.

      Elimina
  13. Meglio tardi che mai 🤣🤣🤣🤣🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infine capire, certo. Ma quanto è brutto capire certe volte...

      Elimina
  14. Accidenti, questa non è stata una presa di coscienza, questo è stato un Armageddon .__. Quel brutto bastardello... Spero che anche lui prenda di faccia la porta dei bagni ^^

    RispondiElimina
  15. Quindi alla fine sono stati indetti i risultati delle votazioni...
    Almeno in quella scuola non siamo ai livelli dell'ijime...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, insomma, a me invece pare di sì. Sono cose fatte appositamente per mettere in difficoltà un singolo studente / studentessa e isolarlo dal resto della classe.

      Elimina
    2. Beh dai, mancano le vessazioni fisiche e disumanizzanti... Direi più del "semplice" bullismo. O stronzaggine adolescenziale.
      Ma del resto è il tuo mondo, che hai creato tu, e ne sai di certo più di me al riguardo dell'ambiente contestuale...

      Elimina
    3. Non volevo eccedere con le scene "forti" (anche perché certe forme di bullismo estremo non sono adatte a una striscia umoristica, sarebbe come minimizzarle, e non possono assolutamente esserlo perché è un problema serio) però volevo comunque dare l'idea di un'intera classe che "ostracizza" due studentesse.

      Elimina
    4. Ma infatti sono d'accordo, essendo la tua una serie umoristica. Ma ciò non toglie il poter tangere anche problematiche serie, osservandole con occhio ironico, come appunto fai.

      Elimina
  16. Si vede già la nascita di un'amicizia nel fatto che Yumi difende Nana a spada tratta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella prossima vignetta ci sarà il battesimo definitivo ;-)

      Elimina
  17. Brava lei che poi c'è anche arrivata dai.
    Ciao Ariano!

    RispondiElimina
  18. Finalmente è arrivato quel momento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non si sfugge a certe brutte esperienze...

      Elimina