mercoledì 28 settembre 2011

Collaborazioni incrociate in corso

Partendo da un post di Tim, che aveva preso spunto da un mio post e si era lasciato ispirare da un commento incoraggiante del narratore (che bella cosa la circolazione di idee :-) è appena iniziato un esperimento di collaborazioni letterarie incrociate: io proverò a concludere due racconti incompiuti del caro Temistocle, e lui a sua volta tenterà di resuscitare un mio romanzo poliziesco che nelle mie mani era ormai in coma da un bel pezzo.
Sperando che il risultato sia positivo e soddisfacente per entrambi... si scrive in team :-D
Di casi letterari simili ne ricordo a memoria due: un racconto sui vampiri iniziato da Byron e poi terminato da un suo amico (che ovviamente avrà avuto un nome, ma non me lo ricordo) e il romanzo "Fosca" di Iginio Tarchetti, terminato da Salvatore Farina poiché era rimasto incompiuto in seguito alla prematura morte di Tarchetti.
Visto che nel caso mio e di Temistocle lo scambio di ruolo non è stato causato da un evento così drastico, speriamo non solo di tirar fuori qualcosa di decente, ma anche di divertirci  ;-)

14 commenti:

  1. Grazie della citazione. Penso che tutti e due abbiamo già in corso altri lavori, ma sicuramente si troverà il modo di mettere mano anche a queste 'incompiute'. La voglia, almeno, c'è tutta.

    RispondiElimina
  2. Polidori è il nome dello scrittore amico e medico di Byron.
    Tra parentesi lo pubblicò lui ma per molto tempo in Inghilterra editori e lettori pensarono proprio ad un opera di Lord Byron, quando questi in realtà ipotizzò solo la trama di base all'epoca della famosa Estate a Villa Diodati" con Mary e Percy Shelley.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. @ Nick: la prossima volta che voglio qualche informazione letteraria ti telefono invece che andare su wikipedia!

    RispondiElimina
  4. Lo trovo un interessantissimo esercizio letterario.
    Bravi! :)

    RispondiElimina
  5. Io l'ho già detto sul post di Tim... l'idea è bellissima. :))

    RispondiElimina
  6. Bell'esperimento, complimenti ad entrambi! :)

    RispondiElimina
  7. Sono felice di vedere che un semplice commento è stato in grado di dare nuova linfa a qualcosa che si credeva ormai morto, o quasi. Questo è il bello della rete, non vedo l'ora di scoprire il risultato :)

    RispondiElimina
  8. Ben fatto! ^_^
    Non vedo l'ora di leggere i testi nati da questa collaborazione!

    RispondiElimina
  9. @ Ariano: mi sa che ci siamo messi nei guai! dove scappiamo?

    RispondiElimina
  10. Un esperimento geniale!

    RispondiElimina
  11. @ Nick : Polidori, giusto. Non ricordavo che fosse legato alla famosa serata che diede origine anche a Frankenstein
    @ Tim : per un fuga propongo la Svizzera; ma per il nostro onore dico: rimbocchiamoci le tastiere, e diamoci dentro ;-)

    RispondiElimina
  12. Alchemico quanto appassinante...a quando il parto?

    RispondiElimina
  13. @ mark : un primo frugoletto è già in procinto di vedere la luce...

    RispondiElimina
  14. Vedo che sapete come divertirvi... Bravi, bravi. ;)

    RispondiElimina