lunedì 7 novembre 2011

Collaborazioni incrociate... e la storia continua!

Non paghi della precedente esperienza, io e Temistocle abbiamo nuovamente tentato la via della collaborazione, peraltro ancora nel genere mainstream, quello per certi aspetti più difficile, perché a parlare della vita reale si rischia sempre la banalità.
Vale quanto già detto per il racconto precedente: la struttura portante è opera di Temistocle, io mi sono limitato ad apportare qualche ritocco e ad aggiungere un epilogo che comunque ci rispecchia entrambi, visto che - al pari del protagonista - condividiamo un latente senso di insoddisfazione che sfoghiamo sulla carta.
Ma questa emozione nascosta in fondo all'anima può emergere anche nelle note cupe e profonde di un sassofono.
Il risultato è, appunto, "Sax".
A tutti coloro che decideranno di concederci la loro fiducia, buona lettura. I feedback saranno graditissimi, anche quelli negativi.

5 commenti:

  1. Noi, speriamo che ce la caviamo!
    Temistocle

    RispondiElimina
  2. Ottimo, in bocca al lupo!

    Simone

    RispondiElimina
  3. Leggerò e vi farò sapere.

    RispondiElimina
  4. Beh, non credo proprio che "dobbiate" incrociare le dita!

    RispondiElimina
  5. @ Simone, Nick e Serena : grazie, noi abbiamo fatto del nostro meglio :-)

    RispondiElimina