mercoledì 22 febbraio 2012

Un racconto per Ferruccio

L'amico blogger Ferruccio ha rinnovato il suo concorso per racconti brevissimi (600 caratteri in tutto) dedicati a un autore particolarmente amato da citare nel testo tramite inziali di parola.
Io ho scelto un grande contemporaneo, Milan Kundera. L'attinenza fra il mio racconto e la sua narrativa spero risulti chiara a chi ha letto i romanzi dello scrittore ceco.
Riguardo il talento, beh, posso solo chiedere scusa. Se io valessi un'unghia di Kundera mi riterrei già soddisfatto.
Come da regolamento ho inserito il testo fra i commenti di questo post di Ferru, comunque lo riporto anche qui:


Klara udiva numerose dicerie sul conto di Emil, ma lo rendevano ancora più amabile.
Perché per lei un seduttore incallito era il prestigiatore capace di incantare, colui che porta magia nella vita di una donna. Ogni giorno sarebbe stata corteggiata. Anche tradita, ovvio, ma se lo avesse voluto tutto per se avrebbe peccato di egoismo.
Fino a quel maledetto martedì.
“Ti sei decisa a lasciarlo” esultava sua madre.
“Colpa sua” spiegò Klara. “Ha detto che per me sarebbe cambiato, sarei stata la sua unica donna. Mi sono vista fra dieci anni: una moglie impolverata accanto a un manichino sulla poltrona”.

16 commenti:

  1. ognuno ha i suoi gusti! bravo, comunque!

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazzi, colgo l'occasione per consigliare la lettura di Kundera.

    RispondiElimina
  3. Colgo l'occasione per dirti che, fino ad ora, è il racconto che mi ha più colpito. Kundera invece non l'ha mai fatto. ;-)

    Alessandro Forlani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Non sei il primo che me lo dice, in effetti Kundera è un autore che suscita reazioni contrastanti: o piace tanto o non piace affatto, senza vie di mezzo. Io sono uno di quelli a cui piace tanto :-)

      Elimina
    2. oltetutto, sono perfettamente d'accordo con Alessandro qui sopra... :)

      Elimina
  4. Bravo! Adesso dovrò trovare anche io qualche idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicuro che ci riuscirai benissimo ;-)

      Elimina
  5. L'HAIKU dei racconti! Più vengo in questo blog più mi piace quello che leggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, questa è un'idea di Ferruccio alla quale ho aderito, ovviamente con piacere.

      Elimina
  6. Che interessante questo gioco di parole... sei fantastico...

    RispondiElimina